0 Rating
3,98€
In Stock
SKU: YogiTea-Felicità
Infuso ayurvedico di erbe con cannella, luppolo, scorza d'arancia. Confortante, ispirante, armonioso.

Di tanto in tanto perdiamo il contatto con la nostra anima. Lo YOGI TEA® Felicità risolleva lo spirito e ci ricorda la serenità che è il nucleo della nostra esistenza. Combinando basilico e luppolo con finocchio, cannella e fieno greco, questa dolce infusione ha il gusto di una gioiosa giornata estiva, ricordandoci del sole che si cela dietro ogni nuvola. 
                                           

La vera essenza di questo infuso è: “Va tutto bene”.

Cannella

La cannella era una delle spezie più care al mondo e sembra che in Cina venisse usata come spezia già 3.000 anni a.C.. Viene ricavata dalla corteccia della cannella, che cresce in Asia meridionale, ha un sapore aromatico dolciastro e contiene preziosi oli essenziali.

 Zenzero

Si trova nei dolci natalizi, nelle miscele per curry e nelle bibite: il bulbo dello zenzero è una delle piante condimentarie più famose al mondo. Coltivato da millenni nel calore tropicale dell’Asia orientale, conferisce un gusto fruttato, piccante, aromatico e speziato a molti dei nostri YOGI TEA®.

Finocchio

Il finocchio appartiene alla famiglia delle Ombrellifere ed è apprezzato da millenni in tutto il mondo per il suo aroma intenso. È originario del bacino del Mediterraneo e, con il suo sapore dolciastro e speziato, ricorda vagamente l’anice.
 Liquirizia

La radice della liquirizia, parte essenziale dei dolciumi alla liquirizia, è conosciuta fin dall’antichità. Possiede un potere dolcificante circa 50 volte superiore allo zucchero e ha un sapore delicatamente dolciastro e amaro-aspro.

Anice

Questa pianta annuale, con un frutto dal sapore dolciastro apprezzato già da migliaia di anni, prospera in Asia e a sud-est del Mediterraneo. Una volta l’anice veniva sacrificato agli dei, mentre oggi trova il suo posto come deliziosa spezia in torte, dolci natalizi e numerosi YOGI TEA®.

Cardamomo

Il cardamomo rappresenta da millenni una delle spezie più amate in tutto il territorio asiatico e arabo. Il suo raffinato aroma dolciastro e piccante lo ha predestinato all’uso in numerosi piatti, dai curry piccanti fino ai dolci natalizi speziati.
 Scorza d'arancia

L’arancia è l’agrume più coltivato al mondo. È originaria dell’Asia ed è stata introdotta in Europa solo nel XV secolo. La sua scorza contiene numerosi oli essenziali e ha un sapore fruttato analogo a quello della polpa, pur essendo un po’ meno dolce e leggermente amara.

Luppolo

Il luppolo è una pianta rampicante che si inerpica fino a 10 m di altezza e in natura cresce soprattutto ai margini dei boschi, nelle radure e nel sottobosco. I suoi strobili verdi e gialli sono pronti per la raccolta alla fine di agosto e hanno un sapore leggermente amaro e delicatamente aspro.

Basilico

Gli antichi Greci lo chiamavano “pianta reale”. Il basilico possiede un delizioso aroma speziato che risalta in modo ideale sia nella cucina mediterranea che negli infusi appena preparati.

Pepe nero

Il pepe nero, denominato anche “re delle spezie”, costituisce oggi la più importante spezia al mondo dopo il sale. È originario della costa di Malabar in India e ha un sapore intensamente speziato e allo stesso tempo medio-piccante.

Lavanda

L’estasiante profumo della lavanda aleggia dappertutto nel bacino del Mediterraneo. Questa pianta appartenente alla famiglia delle Lamiacee è indigena di queste zone, anche se, per via della bellezza dei suoi fiori, viene ormai coltivata in tutto il mondo. La lavanda ha un sapore aspro-speziato e leggermente amaro e contiene preziosi oli essenzial


Fieno greco

Il fieno greco, fortemente speziato, cresce in Marocco, India, Cina, Africa, Australia ed Europa. Nel 795 Carlo Magno ne ordinò la coltivazione nei giardini dei monasteri, decretandone così la diffusione in Europa.

Millefoglie

La millefoglie, della famiglia delle Composite, è di casa in tutta Europa. Predilige rivolgere al cielo i suoi candidi fiori a ombrella nei prati e sul ciglio dei sentieri. Il sapore fresco della millefoglie ricorda piacevolmente la camomilla.

Chiodi di garofano

I chiodi di garofano sono i boccioli fiorali dell’Eugenia caryophyllata, noti alle nostre latitudini soprattutto come spezia per pietanze sia dolci che salate. Fanno parte delle Mirtacee e possiedono un intenso aroma speziato per il quale nell’antica Cina e in Egitto valevano il proprio peso in oro.

 

MODO D’USO:

Versare 250 ml di acqua bollente sul filtro. Lasciare in infusione dai 5 ai 6 minuti o più a lungo per un sapore più forte.



FORMATO:
 
Contiene 17 filtri.



Ingredienti:

Cannella*, zenzero*, finocchio*, liquirizia*, anice*, cardamomo*, scorza d'arancia*, luppolo*,
basilico*, olio essenziale d'arancia*, pepe nero*, fiori di lavanda*, fieno greco*, millefoglie*,
chiodi di garofano*, olio di cannella*


(*da agricoltura biologica)

Contiene liquirizia – evitare il consumo eccessivo in caso di ipertensione.

Unità nella scatola: 1

Nessuna recensione disponibile per questo prodotto.

Autenticati per poter scrivere una recensione. Accedi